Nuova legge sulla protezione antincendio in vigore da febbraio

0
324

Il Governo ha dato incarico di elaborare un piano di misure in caso di catastrofi e situazioni d’emergenza. Inoltre ha decretato l’entrata in vigore della legge sulla protezione antincendio.

Pianificazione delle misure in caso di catastrofi e situazioni d’emergenza 
Nel 2013 il Governo ha dato incarico all’Ufficio del militare e della protezione civile di elaborare una pianificazione delle misure basata sui rischi nel settore catastrofi e situazioni d’emergenza per il Cantone dei Grigioni. Al fine di accompagnare e di gestire i corrispondenti lavori, esso ha istituito un comitato di coordinamento composto dal direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, dai capi dell’Ufficio foreste e pericoli naturali, dell’Ufficio per la natura e l’ambiente, dell’Ufficio del militare e della protezione civile nonché dal segretario di concetto competente.

In una prima fase del progetto è stata analizzata un’ampia gamma di pericoli naturali, sociali e di natura tecnica con riguardo ai rischi correlati per il Cantone. La seconda fase ha avuto ad oggetto la valutazione della situazione odierna della protezione della popolazione grigionese. L’attenzione è stata focalizzata sui punti di contatto esistenti tra le diverse organizzazioni e i diversi compiti. Con ciò il Cantone dispone per la prima volta di una panoramica complessiva elaborata in maniera sistematica e trasparente sulla situazione di pericolo. La successiva terza fase ha ad oggetto la pianificazione dell’attuazione delle misure atte a eliminare e a ridurre i rischi individuati. Il Governo ha pertanto dato incarico al comitato di coordinamento di presentare un corrispondente piano di misure entro la fine di settembre 2017.

Il perfezionamento in pedagogia curativa scolastica sarà portato avanti
Il Governo ha incaricato l’Alta scuola pedagogica dei Grigioni (ASP GR) di svolgere un ciclo di formazione in pedagogia curativa scolastica in collaborazione con la Scuola intercantonale di pedagogia curativa di Zurigo (HfH). Con tale incarico l’offerta di perfezionamento già esistente sarà portata avanti dall’autunno del 2018 e in via opzionale dall’autunno del 2020.

Al fine di poter offrire una formazione anche a insegnanti nel Grigioni italiano, l’ASP GR dovrà realizzare moduli di formazione corrispondenti in collaborazione con la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana/Dipartimento formazione e apprendimento (SUPSI/DFA). I costi complessivi per il corso 2018‑2020, ivi inclusi i costi per il ciclo di studio dedicato a studenti di lingua italiana, ammontano al massimo a 1’503’244 franchi. Affinché l’offerta possa continuare a essere proposta è necessaria l’approvazione del preventivo da parte del Gran Consiglio.

Entrata in vigore della legge sulla protezione antincendio
La legge sulla protezione antincendio preventiva e sui pompieri del Cantone dei Grigioni del 19 ottobre 2016 entra in vigore retroattivamente al 1° febbraio 2017. Inoltre viene emanata l’ordinanza relativa alla legge sulla protezione antincendio.
La nuova legge sulla protezione antincendio riassume diverse disposizioni sulla polizia del fuoco e i pompieri che oggi sono disciplinate in diversi atti normativi. In essa vengono disciplinate in maniera più chiara le competenze dei comuni, del Cantone e dell’Assicurazione fabbricati. A titolo di novità, lo svolgimento di manifestazioni che comportano un particolare pericolo per persone, animali, oggetti o per l’ambiente sottostà a un’autorizzazione comunale.


Cancelleria dello Stato dei Grigioni

CONDIVIDI