La Svizzera di Evelina resta tra le big

0
348
Immagine dalla pagina Facebook di Evelina Raselli

Dopo l’eliminazione prematura dai mondiali femminili in corso a Plymouth, negli Stati Uniti, la nazionale svizzera di Hockey, a tre anni dal suo storico bronzo, è riuscita a salvare il proprio ranking nella sfida playout contro la Repubblica Ceca.

Classificatasi al terzo posto nel girone B (dietro Svezia e Germania), ha dovuto disputare i playout, nella serie al meglio dei tre incontri, proprio contro le ceche.

Dopo l’iniziale sconfitta per 4-2, le successiva vittorie per 3-2 (ai supplementari) e 3-1 hanno permesso alle rossocrociate di mantenere un posto nell’élite mondiale. A retrocedere, secondo il regolamento, dovrebbero essere le ceche, anche se la Federazione internazionale ha proposto, a partire dal 2019, un aumento delle formazioni mondiali, fatto che, in questo modo, annullerebbe la retrocessione.

Nel 2018, infatti, il Mondiale non avrà luogo visto che in febbraio sono in programma le Olimpiadi invernali di Pyeongchang.


Marco Travaglia

CONDIVIDI