Traffico verso Livigno, Tivas si rilancia con un video

1
1283

Tivas ha lanciato in questi giorni un video volto a sensibilizzare ulteriormente la popolazione riguardo il proprio obiettivo: promuovere il contenimento del traffico veicolare nei mesi estivi. Secondo l’associazione, la Valposchiavo, “una perla da salvare, variegata e fragile”, rischia di perdere fascino e attrattività a causa del traffico che giornalmente si riversa verso Livigno.

La situazione, sempre secondo Tivas, sarebbe “contraria alle logiche di sostenibilità ambientale”: l’inquinamento fonico e dell’aria, gli intasamenti e l’elevato numero di incidenti causerebbero una riduzione della qualità della vita “compromettendo lo sviluppo economico e minacciando l’integrità del patrimonio storico e culturale”.

In conclusione del video si evidenzia la necessità di sensibilizzare ulteriormente le autorità al fine di trovare soluzione sostenibili per salvaguardare il territorio. “Vuoi anche tu – chiede la voce narrante – garantire buone condizioni di vita alle generazioni future?  Sostieni Tivas”.

Il filmato è stato realizzato da Ursina Badilatti su un’idea di Tivas, associazione che attualmente, secondo i dati forniti dal responsabile Luigi Badilatti, conta 1’500 persone tra iscritti e simpatizzanti. “Abbiamo scelto questo tipo di comunicazione – ha aggiunto Badilatti – perché è moderna, diretta, efficiente ed evidenzia la situazione in modo chiaro”.


Marco Travaglia

CONDIVIDI