Valposchiavo protagonista al 26° torneo di calcetto del FC Celerina

0
430
I vincitori della categoria tesserati “hu-LAPPE-lu” (Foto Robin Miozzari)

Questo weekend si è svolta la 26esima edizione del tradizionale torneo in palestra del FC Celerina nella sala multiuso di Samedan. Durante i due giorni, 31 squadre hanno disputato 91 partite nelle categorie “tesserati”, “hobby” e “donne”. Anche il torneo di quest’anno è riuscito ad attirare numerose squadre dall’Engadina e dintorni, dall’Argovia, Ticino, Zurigo e pure da Livigno.

Tre le squadre poschiavine che hanno partecipato al torneo. Nella categoria attivi la squadra di Nicolò Pola “Hotel Suisse” è riuscita a raggiungere la finale dove è stata fermata dalla campione uscente del “hu-LAPPE-lu”, squadra composta da giocatori del FC Celerina. I ragazzi della squadra “Ehscuxx” di Romano Soler si sono qualificati alle semifinali ai costi del “Cdf Oktoberfest” di Daniele Kalt. Alla fine Soler e compagni hanno raggiunto un ottimo terzo posto.

La finale della categoria “hobby” è stata vinta dai ticinesi del “Real Cugnasco” che, in tutto il torneo, hanno collezionato sette vittorie su otto partite e si sono così meritati la coppa in finale contro i “Warriors”.

Gli organizzatori hanno apprezzato molto la nuova partecipazione al torneo della squadra femminile “Vpcine” della Valposchiavo Calcio. Le ragazze poschiavine sono riuscite a qualificarsi per la finale dove sono state battute di misura per 1:0 dalle ragazze del FC Celerina. Inoltre, al torneo di Samedan ha partecipato anche la squadra dello Sporting Club Livigno che, per la prima apparizione, ha raggiunto un ottimo 4. posto.

Categoria attivi:
1. hu-LAPPE-lu (Engadina)
2. Hotel Suisse (Poschiavo)
3. Ehscuxx (Poschiavo)
4. FC Celerina Vegliots (Engadina)

Categoria hobby:
1. Real Cugnasco (Ticino)
2. Warriors (Engadina)
3. Lokomotiv Schlarigna (Engadina)
4. Busilli Selection (Coira)

Categoria donne:
1. FC Celerina 1 (Engadina)
2. Vpcine (Poschiavo)
3. No Name (Engadina)
4. Sporting Club Livigno (Italia)

Il torneo è stato incorniciato dall’ormai leggendario “Hot Soccer Party” al Pic As di Samedan. Fino all’alba molti giocatori e giocatrici, ma anche tanti engadinesi, hanno festeggiato con la musica di DJ Reto e DJ Nicola.

CONDIVIDI