Zampol riconfermato alla guida dell’Hockey Club Poschiavo

0
514

Il 3 gennaio scorso, l’Hockey Club Poschiavo ha ufficializzato il rinnovo del contratto di Fabio Zampol come allenatore della prima squadra per i prossimi due anni. Il Bernina lo ha contattato per una breve intervista.

 

Fabio Zampol, allenatore di hockey italiano, dopo aver vissuto parecchi anni negli Stati Uniti, si ritrova ad allenare in Svizzera, nella piccola Valposchiavo. Che impatto ha avuto?
Mi trovo molto bene a Poschiavo: pur essendo una piccola realtá, hockeysticamente parlando, ho trovato la passione e la professionalità a livello locale e nazionale, molto simile a quella americana. I numeri dei nuovi tesserati e i risultati mi dicono che stiamo facendo un buon lavoro. Con l’impegno della società e degli 8 allenatori volontari che seguono con passione i ragazzi e di chi ci aiuta fuori dal ghiaccio, ad oggi abbiamo nella categoria U8 (i più piccoli) 34 bambini, e più di 100 tesserati nelle varie categorie, che per una realtà come Poschiavo mi sembrano numeri che parlano da soli e che ci fanno capire che dietro le quinte c’è un grande lavoro di gruppo.

Siamo a metà della sua prima stagione con l’HC Poschiavo. Qual è il suo bilancio a livello sportivo e umano?
A metà stagione direi che il bicchiere è per tre quarti pieno…

Ufficiale la notizia del prolungamento del suo contratto per altre due stagioni. Qual è il suo progetto a medio/lungo termine all’interno della società?
Il goal rimane quello di costruire un gruppo numericamente e qualitativamente alto, che possa competere a livello giovanile con le società più blasonate e una prima squadra al vertice della categoria dov’è attualmente impegnata.

Si aspettava un’offerta di prolungamento già in questa fase della stagione?
Sì, di rinnovo solitamente si discute in questo periodo.

Il suo contratto si interrompe durante i mesi estivi. Quale attività esercita durante quel periodo dell’anno?
Durante l’estate organizzo camp di hockey estivi e lavoro per la Federazione Italiana di Hockey come istruttore per i nuovi allenatori.

C’è un pensiero che vorrebbe riservare ai tifosi della prima squadra dell’HCP?
Ai tifosi della prima squadra consiglio di venire a vedere le partite. I risultati in questo momento, in termine di punti, non sono entusiasmanti, ma i ragazzi stanno giocando un buon hockey e alle partite di sicuro non ci si annoia: forza HC Poschiavo!!!


A cura di Marco Travaglia

CONDIVIDI