Leoni, giullari e vulcani protagonisti del corteo di carnevale

0
949

Un’atmosfera di festa quella che si è creata giovedì 8 febbraio in occasione del corteo di carnevale. A sfilare sono stati i bambini delle due sedi ben preparati dalle loro insegnanti. Quelli di Poschiavo si sono trasformati in giullari, mentre la sede di Le Prese ha optato per leoni e vulcani in eruzione.

Il corteo, accompagnato lungo tutto il tragitto da un sottofondo musicale, dopo essere partito dalla scuola dell’infanzia ha raggiunto la piazza comunale, dove si sono aggiunti i genitori ed altri bambini travestiti nei modi più svariati.

Da qui lo sgargiante serpentone ha proseguito fino al Convento, per poi fare ritorno in piazza. Ad attenderli un gruppo di mamme che ha offerto stuzzichini e bevande calde per tutti. Una bella tradizione quella del corteo, specie in una regione come la nostra dove il carnevale non è mai decollato, a differenza di altre parti del cantone.


Selena Raselli