Nuovo campo sportivo Curtin: “Un progetto serio per i nostri giovani!”

0
203

A nome dell’associazione Valposchiavo Calcio e quindi a nome di tutte le giocatrici e i giocatori di calcio della Valposchiavo (80 allievi ripartiti nelle varie categorie, 15 giocatrici e 60 giocatori attivi) rivolgo un caloroso invito alla popolazione del Comune di Poschiavo di accettare il prossimo 25 novembre il credito di 1,950 Mio di franchi per il recupero e la rivalutazione del campo sportivo “Curtin”. Al riguardo desideriamo ringraziare la Giunta e il Consiglio comunale per il sostegno unanime.

Siamo convinti che la ristrutturazione del campo sportivo “Curtin” sia oltremodo necessaria per creare una struttura adeguata per la pratica di attività sportive all’aperto. Beninteso la struttura viene e verrà utilizzata in primo luogo dalle Scuole comunali e naturalmente dalla nostra associazione per i numerosi allenamenti delle varie categorie, di regola da lunedì a venerdì, e per le partite nel fine settimana, in alternanza con il campo di calcio “I Casai” nel Comune di Brusio.

Attuale situazione precaria
Come indicato nel messaggio del Comune di Poschiavo l’attuale struttura del campo sportivo “Curtin” è ormai obsoleta. Il manto erboso presenta chiazze erose che praticamente non possono essere ripristinate. Il drenaggio è insufficiente, per cui spesso in caso di pioggia il campo è inagibile oppure le condizioni del manto erboso si rendono pericolose sia per il gioco del calcio sia per qualsiasi altra attività ricreativa o sportiva. Anche l’impianto di illuminazione e le varie recinsioni hanno bisogno di essere rifatti. Lo stesso discorso vale per gli spogliatoi, costruiti più di 50 anni or sono. Vanno demoliti e ricostruiti, tenendo conto delle nuove esigenze, come per esempio la squadra femminile o il sensibile aumento del numero di sportivi nelle varie categorie.

Progetto funzionale
Il nuovo campo sportivo prevede un rivestimento della superficie di tipo sintetico e sarà leggermente più ampio di quello attuale (4,4 m più largo e 2,1 m più lungo). Oltre a servire alla pratica del calcio, si presta per una lunga serie di altre attività sportive all’aperto. Offrirà inoltre anche alle Scuole comunali una struttura adeguata durante tutte le stagioni. I nuovi spogliatoi sorgeranno a sud del campo sportivo, dove attualmente esiste un campo da tennis. Da notare al riguardo, che il Tennis Club Valposchiavo concentrerà le sue attività a Le Prese.

Il nuovo campo sportivo sarà dato in gestione alla Valposchiavo Calcio, che vanta già ora una buona esperienza per il corretto funzionamento della struttura e la coordinazione del suo utilizzo. Al riguardo va sottolineato il valore del volontariato, premessa indispensabile per adempire in modo ragionevole ai compiti di gestione e coordinazione.

La VPC, grazie a un controllo serio dei mezzi finanziari e alla raccolta di fondi, è in grado di contribuire con il notevole importo di 300’000 franchi a una significativa parte dei costi dell’intera opera. Questa disponibilità offre la conferma, che la VPC ha sempre saputo gestire con efficacia i propri mezzi finanziari e gli incarichi affidati.

L’effetto benevolo per le giovani generazioni
In veste di presidente della VPC e quale ex giocatore (ai tempi dell’ACP) e per anni allenatore della squadra ho potuto rendermi sempre conto dell’effetto molto positivo dello sport per i nostri giovani. Lo sport ha il pregio di facilitare l’integrazione, fa bene alla salute, è un’attività che richiede costanza e disciplina, ha un effetto socializzante, offre i giusti stimoli per mantenere un legame con la Valle natia anche durante il periodo di formazione che di regola avviene nel resto del Cantone o della Svizzera. Conosco parecchi giocatori e ex giocatori della nostra associazione che verosimilmente hanno optato, grazie anche al richiamo del calcio, per un posto di lavoro in Valle proprio perché qui hanno potuto vivere la passione dello sport con i loro amici d’infanzia e tra la loro gente. Ora vivono qui, con le loro famiglie, con i loro figli, che a loro volta, sul nuovo campo sportivo, potranno far rivivere le stesse passioni e altrettante emozioni.

Per tutti questi motivi invito la popolazione ad accettare con un convinto SI il credito di 1,950 Mio di franchi per la nuova struttura sportiva “Curtin”.


Per il Comitato della Valposchiavo Calcio
Renato Cirolo, Presidente

CONDIVIDI