Due valanghe a Davos, un morto e un ferito

0
358
pixabay
Foto di repertorio

Un 31enne snowboarder travolto ieri da una valanga a Davos è morto oggi all’ospedale di Coira dove era stato ricoverato a causa delle gravi ferite riportate. Sempre nella località grigionese, un’altra slavina ha causato il ferimento di una persona.

La prima valanga si è staccata sulle pendici del Flüela Wisshorn verso le 14.00 travolgendo il 31 enne. Le tre persone che lo accompagnavano sono riuscite a localizzarlo – a due metri di profondità – e a estrarlo dalla massa nevosa. È poi stato trasportato dalla Rega all’ospedale.

La seconda slavina è scesa verso le 14.30 sulle pedici del Totalphorn, in direzione del Wolfgang, travolgendo uno snowboarder 37enne che faceva parte di un gruppo di cinque persone. Un membro della comitiva è riuscito ad estrarlo dalla neve. È stato trasportato dalla Rega all’ospedale di Davos con un femore fratturato.


Ats

CONDIVIDI