Il premio grigionese per la cultura 2019 va a Sacha Zala

0
389
©Twitter/Sacha Zala (a sinistra) in uno scambio con il Consigliere federale Ignazio Cassis

Il Governo conferisce il Premio grigionese per la cultura 2019 allo storico Sacha Zala da Brusio per il suo impegno volto alla difesa e alla promozione della lingua italiana.

In veste di presidente della Pro Grigioni Italiano, egli ha rinnovato e professionalizzato l’organizzazione politico-linguistica e politico-culturale di tale ente. La sua attività quale ricercatore affermato a livello nazionale e internazionale è caratterizzata da un’anima profondamente grigionitaliana la quale lo induce a combattere in maniera instancabile a favore della lingua italiana. Il premio è dotato di 30’000 franchi.

Il Governo assegna inoltre nove premi di riconoscimento e sette premi di incoraggiamento per un importo di 20’000 franchi ciascuno. Per consultare la lista completa dei premiati clicca qui.

I premi saranno consegnati nell’ambito di una cerimonia che si terrà il 29 giugno 2019 alle ore 13.15 a Brusio.


Cancelleria dello Stato dei Grigioni