Precisazioni del granconsigliere Della Cà sulla strada di Viano

1
889

In relazione agli ultimi eventi di caduta sassi sulla strada di Viano, ai commenti e all’intervista apparsa il 9 febbraio scorso sul vostro giornale online, affinché i diretti interessati – e non solo – siano informati sullo stato reale delle cose, vorrei precisare quanto segue:

  • Le risposte date dall’ingegnere cantonale Reto Knuchel nella vostra intervista non possono essere considerate come una presa di posizione ufficiale del Governo. Una prima risposta ufficiale del capo del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, Mario Cavigelli, si può già apprendere dal verbale della sessione di Gran Consiglio del 31 agosto 2018 (allegato 1 e allegato 2), in cui durante l’ora delle domande il sottoscritto gli aveva rivolto una prima domanda relativa all’analisi sulle tre varianti stradali praticabili per migliorare il collegamento verso Viano che il Cantone intendeva proporre al Comune di Brusio.
  • Per una risposta del Governo all’interpellanza di dicembre 2018 (allegato 3), inoltrata dal sottoscritto e firmata da 57 granconsiglieri, si dovrà purtroppo aspettare fino alla sessione di giugno 2019, che si terrà a Pontresina. La ragione di questo ritardo è da imputare al fatto che la sessione di aprile 2019 è stata stralciata per mancanza di argomenti da trattare (Tout va très bien madame la marquise!).
  • Nella summenzionata interpellanza, tenendo presente un’ipotesi “worst case”, si può evincere che la problematica legata alla strada di Viano coinvolge molteplici temi, quali ad esempio l’impiego dei vigili del fuoco in caso di incendio e la garanzia di trasferta per i ragazzi che frequentano la scuola dell’obbligo. Un collegamento viario moderno e sicuro può inoltre incrementare lo sviluppo socio-economico del paese di Viano.

Tengo anche a ribadire che la risoluzione al problema del collegamento stradale Brusio-Viano sta in cima alla lista delle priorità del mandato quale granconsigliere conferitomi dai cittadini del Comune di Brusio.


Pietro Della Cà
Granconsigliere

1 COMMENTO

  1. Grazie per le informazioni (dovute). Se il Comune avesse avuto la cortesia di informare la popolazione che il rapporto relativo alle varianti stradali sarebbe stato inoltrato a novembre (anziche a fine estate; come promesso da parte del sig.dott. M.Cavigelli; Vedi allegato 2), sicuramente ci sarebbe stato meno malumore. Nel frattempo si sa che il termine é stato nuovamente prolungato. E, con molto rispetto, ritengo che il sig. ing. R. Knuchel un po’ di voce in capitolo (anche se non sarà una presa di posizione del Governo) in veste di ingegnere Cantonale ce l’abbia. Ricordo infatti che una mia richiesta (specifica, nel contesto della via di collegamento in questione) rivolta al dott. M.Cavigelli, venne soddisfatta dalla risposta dettagliata che ricevetti dal ing. R. Knuchel. Auguri nel raggiungimento della Sua priorità del mandato quale granconsigliere.