La casa dei sette ponti – Mauro Corona

0
32

Se volete concedervi un’ora per leggere una favola, di quelle che al giorno d’oggi raramente si trovano, scritta magistralmente e con morale e lieto fine, vi consiglio questo libro di Mauro Corona, alpinista e scrittore friulano amante della montagna. 60 pagine di pura delizia!

Sull’Appennino tosco-emiliano, non lontano dall’Abetone, c’è una valle stretta e tortuosa, e in fondo una casa, una piccola casa con il tetto coperto di plastica colorata e due comignoli che buttano fumo sempre, estate e inverno. Un industriale della seta torna ai boschi dove un tempo andava a far funghi e la vede, quella casa. Malgrado il fuoco acceso sembra disabitata. È incuriosito. Entra. E lì comincia la sua avventura, che lo strappa alla mesta quotidianità del danaro e del potere per precipitarlo dentro un vertiginoso delirio, che è prova e passaggio, alla scoperta di sé. Mauro Corona scrive una piccola grande storia che suona come un apologo ed è allegoria della condizione umana quando perde di vista la semplicità dei valori cardine.


di Milva / pagina fb

CONDIVIDI